lunedì 11 luglio 2011

Cookies al Limone, Pistacchio e Avena

Adoro questi biscotti! Mi piace come tutti gli ingredienti fondano in maniera perfetta. Per non parlare della loro consistenza friabile, del semplice e fresco sapore del limone, della croccantezza del pistacchio di Bronte e del  lieve sapore di cereali conferito dall'avena. La preparazione è semplice e veloce, la riuscita? Garantita. Ideali a merenda, a colazione o per un piacevole brunch estivo, riscuotono un discreto successo anche con i bambini.  Chi vuole i biscotti?


Ingredienti (per 20 biscotti grandi)   Preparazione : 45 minuti + il tempo di riposo dell'impasto

- 1 uovo medio
- 200 g di farina
- 90 g di burro (non salato)
- 100 g di zucchero semolato bianco
- 1 cucchiaino di vaniglia in essenza
- un pizzico di sale grigio Bretone (anche il comune sale fino da cucina, può 
  essere un valido sostituto)
- 2 pizzichi di lievito
- la scorza grattuggiata di un limone non trattato
- pistacchi di bronte e avena in semi, a piacere per guarnire


Prepara tutti gli ingredienti.
Prendi il burro e comincialo a lavorare (a temperatura ambiente) con lo zucchero in una ciotola. Aggiungi la vaniglia e la scorza del limone. 
Amalgama bene il tutto. Questa operazione può anche essere fatta con il robot da cucina ma è un passaggio talmente semplice e divertente (a mio avviso),che vale la pena usare le mani. Aggiungi ora un cucchiaio di farina e continua ad impastare. Metti anche l'uovo ed il pizzico di sale. 
Inserisci il lievito nel resto della farina ed incorporali alla miscela setacciandoli delicatamente.
Impasta bene il tutto e lascia riposare l'impasto in frigorifero avvolgendolo con della pellicola, per circa mezz'ora.
Spruzza della farina sul piano lavoro e stendi la pasta. Lo spessore è di circa mezzo cm.
Con un tagliabiscotto di forma circolare, ricava  dei biscotti. E' preferibile passare la formina nella farina prima di procedere nel taglio della pasta. Adagiali su una teglia rivestita con carta da forno facendo attenzione a distanziarli tra di loro.
Prendi l'avena e distribuiscila sulla superficie dei biscotti.
A parte, schiaccia grossolanamente i pistacchi senza polverizzarli troppo, ed aggiungili ai cookies. Naturalmente la quantità di avena e di pistacchi è soggettiva, io consiglio di mediare sulle dosi di semi di avena e di abbondare pure con i pistacchi. Inforna nel forno caldo a 180 gradi, per circa 10 minuti. Non preoccuparti se una volta estratti dal forno saranno ancora morbidi, poichè raffreddandosi si induriscono molto di più. L'odore fresco e speziato inonderà piacevolmente l'ambiente, mettendovi subito di buon umore. Forse è anche per questo che la considero una ricetta 'terapeutica'. Gusto e serenità. Enjoy!

4 commenti:

  1. In effetti, il pregio di quesi biscotti è di presentare delle novità sfiziose e interessanti, ma in una forma rassicurante e classica che fa venire in mente i biscotti dell'infanzia...

    RispondiElimina
  2. Se al posto dell'avena metto delle noci? Non è facile trovare i semi che specifichi nella ricetta..... Andrea

    RispondiElimina
  3. Ciao Andrea, il bello di questa ricetta è che puoi mettere e/o aggiungere quello che più desideri. In realtà con il limone e i pistacchi, al posto delle noci, magari metterei dei pinoli. Mi sembra una valida alternativa, tra l'altro anche di semplice reperibilità. Comunque i semi di avena, oltre ai negozi specifici, puoi trovarli con estrema facilità anche nei grandi supermercati. Spero di esserti stata d'aiuto. :)

    RispondiElimina
  4. Io amo i cookies americani, mi piacciono le tue ricette e il modo in cui parli. Sei eccezionale! Baci da Gianluca

    RispondiElimina