lunedì 11 luglio 2011

Pasta con Gamberi, Pachino e Fiori di Zucca

Mi piace cucinare questo piatto perchè è semplice ma dal gusto inconfondibile. Credo si sposi meravigliosamente condito con un filo d'olio all'aglio e del coriandolo fresco. Si può preparare in primavera e in estate, a pranzo o per cena, e non occorre perdere molto tempo ai fornelli per assaporare un ottimo primo di pesce. Provare per credere..


Ingredienti ( per 2-3 persone)  Preparazione: 30 minuti

- 250-300 g di tonnarelli all'uovo ( o anche classici, se preferite)
- 300-500 g di gamberi freschi
- un piccolo mazzetto di fiori di zucca
- pomodori pachino, a piacere
- coriandolo fresco (anche prezzemolo va bene)
- un bicchiere di vino bianco
- aglio, sale, pepe: q.b.
- un filo d'olio aromatizzato all'aglio (se non lo avete, va benissimo un filo d'olio al naturale per condire)

Lavare e pulire i gamberi e metterli in una ciotola con del ghiaccio e un filo d'acqua fredda. Io li privo completamente del loro guscio per poterli mangiare meglio. Lavare e tagliare a pezzetti i pomodori pachino e tenerli da parte. Pulire e lavare anche i fiori di zucca, sminuzzarli e lasciarli su di un piatto.
Intanto accendere la fiamma della pentola con l'acqua per cuocere la pasta.
In una wok mettere un filo d'olio e dell'aglio in camicia, senza far soffriggere troppo (Io solitamente rimuovo l'aglio prima di aggiungere gli ingredienti, perchè a fine piatto aromatizzo con dell'olio al sapore d'aglio, altrimenti lasciatelo pure). Aggiungere i pachino a pezzetti e lasciare appassire dolcemente per qualche istante. Unire ora i gamberi ed un pizzico di sale. A piacere, si può anche pepare il condimento (io preferisco il pepe verde per questo primo).
Sfumare il tutto con un bicchiere di vino bianco. Lasciare cuocere ed amalgamare bene i sapori, a fuoco dolce, fino alla completa cottura. Nel frattempo salare l'acqua della pasta e cuocervi i tonnarelli per qualche minuto. Se la pasta  all'uovo vi si dovesse attaccare, potete aggiungere all'acqua di cottura un'impercettibile quantità d'olio che aiuterà i fili di pasta a non appiccicarsi tra di loro. Mentre i tonnarelli cuociono continuare a saltare il condimento nella wok, aggiungendo in fine i fiori di zucca. Una volta scolata la pasta, trasferirla nel condimento e saltarla per qualche secondo, unendo del coriandolo fresco finemente tritato. Impiattare ed insaporire con un filo d'olio aromatizzato all'aglio. Enjoy!

5 commenti:

  1. Mi hai dato una valida alternativa da fare per una delle mie prossime cene di pesce!! Patty

    RispondiElimina
  2. Buona, da provare! Serena P.

    RispondiElimina
  3. Grazie per avermi invitata a visitare la tua nuova "casetta". COmplimenti è molto carino il blog e deliziose le ricette. Da oggi un nuovo appuntamento da leggere :)

    RispondiElimina
  4. Buona! Mi fa venire una fame..

    RispondiElimina
  5. l'ho provata oggi a pranzo ed è venuta molto buona. al posto del sale ho messo la salsa di soia e ho aggiunto sia prezzemolo che coriandolo. anche un paio di alicette ci sarebbero state bene! complimenti

    RispondiElimina