mercoledì 14 novembre 2012

Polpette al Timo su Spiedino, con Patate Rustiche al Salto



Ricetta gustosa che solitamente piace sia ai grandi, sia ai più piccoli. Si tratta di uno spiedino creato con polpette aromatizzate al timo, con l’aggiunta di pomodorini datterino, accompagnato da saporite patate rustiche.
Porto in tavola questo piatto con delle salsine, come il ketchup home-made e una salsina a base di formaggio, ma puoi sbizzarrirti come credi seguendo la ricetta base. Piatto pratico e veloce, che non rinuncia al suo aspetto vivace e goloso!





Ingredienti (per 4 persone)


Spiedini:

Alcuni rametti di timo fresco – pomodorini tipo datterino (ma va bene anche un altro tipo di pomodorino), circa 24– macinato fresco di vitello, 500 g circa – sale e pepe q.b. – parmigiano fresco grattugiato, q.b. – latte q.b. – 1 uovo – noce moscata, q.b. – alcune fette di pane raffermo – pane grattugiato, q.b. – olio extra vergine di oliva, per la cottura.

Salsine:
Ketchup (home-made o biologico), q.b. – timo fresco – pepe fresco macinato, q.b. – una noce di burro – formaggio a pasta molle o spalmabile (a piacere, basta che sia un formaggio delicato).

Patate Rustiche:
4 patate – olio extra vergine di oliva, q.b. – sale e pepe, q.b. – alcune foglioline di timo avanzate.

N.B. Se non trovi il timo fresco, puoi sostituirlo con del rosmarino.
Le dosi bastano per comporre circa otto spiedini. Due per ogni persona.



Procedimento

Prepara le polpette.
Metti le fette di pane a bagno nel latte, in una ciotola.
Prendi un altro recipiente e metti il macinato, il sale, il pepe, la noce moscata, l’uovo (leggermente sbattuto), le foglioline di timo e il parmigiano. Strizza ora la mollica bagnata delle fette di pane e sgranala all’interno dell’impasto, prendi anche due cucchiai di latte dalla ciotola del pane. Amalgama ora il tutto, meglio se con le mani. Forma delle polpette con le mani, non troppo grandi perchè dovranno essere montate sullo spiedino. Passale nel pane grattato e cuocile in un tegame ampio, basso e largo, con dell’olio, circa due cucchiai. Lascia cuocere a fuoco non troppo alto, e cerca di girarle spesso, fino a fine cottura.

Lava e sbuccia le patate e tagliale in piccoli cubetti. Prendi una padella (va bene anche una wok), versa l’olio, anche qui due cucchiai, e cuoci per i primi due minuti a fiamma viva, poi abbassa il fuoco, girale di tanto in tanto.

Prepara la cremina, in un tegamino, mettendo il formaggio scelto, il burro e il pepe. Lascia fondere a fuoco dolce.

Prendi i pomodorini e lavali, tira fuori gli spiedini e i piatti da comporre.

Metti un pizzico di sale sulle polpette e spengile.

Componi ora lo spiedino, alternando una polpetta e un pomodorino fino alla fine, io ho messo quattro polpette e tre pomodorini per ogni spiedino. Adagia gli spiedini finiti sul piatto. Aggiungi il ketchup disponendolo in una ciotolina. Spengi la cremina (appena il tutto è sciolto), e versala in un’altra ciotolina, che disporrai di fronte a quella del ketchup. Metti delle foglioline di timo nel ketchup e del pepe fresco macinato sulla crema di formaggio, per creare una piccola guarnizione.

Ora metti sale e pepe nelle patate e qualche fogliolina di timo o rosmarino, secondo quello che hai usato per l’intera ricetta. 
Impiatta le patate, mancano solo loro!  Bon Appetit!





1 commento:

  1. http://tuscanycook.com/index.php/accomodation/ per gli amanti del buon cibo, date un'occhiata a questo posto da favola!!

    RispondiElimina